BMW iX3 apripista della quinta generazione della tecnologia BMW eDrive

BMW iX3 apripista della quinta generazione della tecnologia BMW eDrive

Il 2020 segnerà il punto di partenza per la quinta generazione della tecnologia BMW eDrive. A fare da apripista sarà la BMW iX3, la cui produzione inizierà il prossimo anno, che diverrà il primo Sports Activity Vehicle (SAV) puramente elettrico. Per garantire questo ulteriore step tecnologico, che a partire dal 2021 sarà impiegato anche nella BMW i4 e nella BMW iNEXT, i tecnici della Casa bavarese sono intervenuti sia sul sistema di propulsione, che sulla batteria ad alta tensione, entrambi completamente riprogettati. 

La tecnologia BMW eDrive di quinta generazione sarà la chiave per la sostenibilità orientata al futuro per i veicoli con sistemi di guida elettrificati. Questo nuovo capitolo della Casa tedesca è il risultato di un costante lavoro di sviluppo nell’ambito di BMW EfficientDynamics e dell’esperienza acquisita dal BMW Group nel campo della mobilità elettrica, che dura da più di dieci anni.

Sebbene la BMW iX3 è prodotta per il mercato mondiale dalla joint venture BMW Brilliance Automotive a Shenyang, in Cina, tutti i componenti del propulsore utilizzati per la tecnologia BMW eDrive sono stati sviluppati esclusivamente dal BMW Group. Inoltre, il motore elettrico e le batterie ad alta tensione sono prodotti in impianti di produzione di proprietà dell’azienda.

Nella BMW iX3, EfficientDynamics raggiunge un nuovo livello. La tecnologia BMW eDrive di quinta generazione del veicolo comprende un’unità di trasmissione in cui motore elettrico, elettronica di sistema e trasmissione sono riuniti in un unico componente. Di conseguenza, lo spazio di installazione richiesto della tecnologia di azionamento e il suo peso sono notevolmente ridotti. Ciò migliora la densità di potenza rispetto alla precedente trasmissione elettrica BMW di circa il 30 %.

La batteria ad alta tensione della BMW iX3 è parte integrante della quinta generazione eDrive di BMW, e si basa sull’ultima evoluzione della tecnologia NMC-811 nel tipico design prismatico BMW.

La batteria è alloggiata piatta nel pianale del veicolo. Grazie a questa disposizione, non vi è alcuna perdita di spazio per i passeggeri e bagagliaio rispetto alle versioni con motorizzazione convenzionale della BMW X3.

I dati preliminari del motore elettrico della BMW iX3 parlano di una potenza massima di 210 kW / 286 CV. La coppia di 400 Nm consente un’elevata accelerazione iniziale e mantiene un livello elevato anche ad alte velocità grazie alle esclusive misure di progettazione BMW. Con un contenuto energetico netto di 74 kWh, l’unità batteria ad alta tensione installata nella BMW iX3 raggiunge un’autonomia di oltre 440 km nel ciclo di prova WLTP.

Christian Tarragoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *