Daniel Abt squalificato e multato dalla Virtual Race di Formula E

Daniel Abt squalificato e multato dalla Virtual Race di Formula E

Dopo il piazzamento fuori dalla zona punti nelle prime quattro gare della Formula E “Race at Home Challenge”, Daniel Abt conquista un buon piazzamento nelle qualifiche e successivamente sale sul podio durante la gara virtuale di Berlino. Sono state molte però perplessità fra piloti e spettatori, che hanno avuto ragione

Chi la fa, l’aspetti…dice un noto proverbio e Daniel Abt nel corso dell’ultima Virtual Race di Formula E disputata lo scorso weekend l’ha combinata proprio grossa.

All’esordio delle prime 4 gare virtuali della Formula E “Race at Home Challenge” Daniel Abt non risulta essere competitivo, finendo sistematicamente fuori dalla zona punti. La situazione cambia radicalmente durante il 5° appuntamento che sta sostituendo il campionato mondiale, a causa del Covid-19; Abt pare finalmente essere riuscito a trovare il giusto feeling nella gara di Berlino, che lo ha portato persino al raggiungimento del gradino più basso del podio.

L’improvviso feeling però non ha convinto nessun partecipante o spettatore: troppo diverso lo stile di guida e la determinazione utilizzata nelle gare precedenti, oltre al fatto che il pilota tedesco non venisse mai inquadrato in faccia, come capita in questo tipo di competizioni.

Questo miglioramento troppo evidente e inaspettato ha portato a fine gara, il pilota Belga Stoffel Vandoorne a denunciare, sul profilo Twitch, che quello alla guida dell’Audi Sports non fosse Daniel Abt, ma un altro pilota. Una teoria appoggiata anche dal pilota Francese Jean-Éric Vergne.

La Formula E “Race at Home Challenge” ha quindi aperto un indagine ed effettuato un controllo dell’indirizzo IP, riuscendo così a smascherare il pilota tedesco. Al suo posto sul simulatore c’era infatti il giovane diciottenne Lorenz Hoerzing pilota di punta professionista del Team Audi Esports.

L’esito dunque è scontato: Daniel viene privato di tutti i suoi punti, squalificato dalla gara di Berlino e per il resto del campionato, oltre ad essere multato di 10.000 dollari, somma da destinare in beneficenza.
Miglior sorte non ha ricevuto Lorenz Hoerzing, squalificato da tutte le competizioni virtuali di Formula E.

“Devo chiedere scusa alla Formula E, ai miei tifosi, al mio team e ai miei colleghi per aver coinvolto un pilota esterno durante la gara di sabato. Non ho preso l’evento così seriamente come avrei dovuto. Sono particolarmente dispiaciuto per questo, perché so quanto lavoro è stato fatto per questo progetto da parte dell’organizzazione della Formula E. Accetto tutti i provvedimenti presi nei miei confronti”.

Daniel Abt
Photo Credit: www.instagram.com/fiaformulae/


Gaia Pacini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *