Tesla regina del primo trimestre 2020

Tesla regina del primo trimestre 2020

Il primo trimestre del 2020 ha fatto segnare una crescita della vendita delle vetture elettriche. Tesla è la casa automobilista che più di tutti si è contraddistinta, arrivando a possedere il 29% del mercato elettrico, che siano vetture ibride plug-in o elettriche al 100%.

Se il Covid-19 ha paralizzato l’economia mondiale, facendo registrare in questo primo trimestre del 2020 molti segnali negativi, questo non si può dire del mercato delle auto elettriche, che invece hanno avuto molti segnali positivi. Non è tutto rose e fiori, dato che anche il mercato dell’elettrico ha avuto i suoi rallentamenti, ma la crescita è positiva, cosa che non si può dire del mercato delle vetture a gasolio e benzina.    

Tesla fa davvero il pieno di vendite e non è un modo di dire. Per la casa automobilistica di Elon Musk è il record nella sua storia, vendendo 88.400 vetture a livello mondiale. Dietro questa vittoria di Tesla ci sono molte iniziative, come quella della consegna dell’auto a domicilio. Tesla in Cina ha sperimentato questa proposta ed è stata più che accettata dal mercato. Durante il Lockdown i cinesi non potevano uscire, per questo Tesla lasciava la macchina in un posto sicuro, dopo di che veniva sanificata, chiusa ed aperta alla consegna da remoto per la prova su strada.

Tesla trova il suo maggior numero di acquirenti nei paesi del Nord America e non solo – come testimonia l’iniziativa in Cina – ma la sua supremazia a livello globale è incalzata da Volkswagen in questo momento, dato che nei paesi Europei è la prima scelta del mercato. La scelta dei clienti è dovuta ad un fatto di geografia avendo i due marchi i miglior risultati nel continente di provenienza e per questo diventa ancora più fondamentale il mercato cinese essendo il paese che richiede il maggior numero di vetture elettriche.

Ev Volumes ha redatto le statistiche di vendita per ciascun gruppo divise in auto elettriche e ibrido plug-in per il primo trimestre del 2020.
Tesla ottiene il primato con il 29%, seguita da Renault-Nissan con il 13%; il sorpasso su Volkswagen si verifica solo se si considerano unitamente le due tipologie di veicolo, dato che il gruppo tedesco ancora oggi predilige il sistema ibrido plug-in rispetto ad una vettura totalmente elettrica, ma comunque la casa tedesca si colloca al terzo posto con l’11%. Rimane stabile la vendita di Hyundai-kia che rimane all’8% e cresce anche la BYD (marca di auto elettriche cinese) che sfiora il 6%.  

Tesla punta ancora e forse trova ancora vantaggio su tutti nel fatto che ha pochi modelli e quasi tutti con configurazioni congelate. Volkswagen per cercare di recuperare fette di mercato si sta sempre più aprendo alle auto elettriche al 100% come le nuove ID.3 e ID.4. Manca in questo mercato sempre più in espansione FCA, anche se l’unione con il gruppo PSA nasce anche sulla base di crescere nell’elettrico, ma la pandemia ha congelato tutto.

Per chiudere, questo primo trimestre del 2020 ci fa capire quanto ormai il settore dell’elettrico è sempre più in crescita e se le case automobilistiche non vogliono che Tesla rimanga sempre più avanti, devono iniziare a puntarci sempre di più.   

Riccardo Ventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *