Rast proverà l’Audi di Abt a luglio

Rast proverà l’Audi di Abt a luglio

Il campione DTM Rene Rast è il candidato numero uno alla sostituzione di Daniel Abt. Audi ha programmato per lui un test al Lausitzring dove proverà la monoposto elettrica.

Dopo il clamoroso licenziamento di Daniel Abt, Audi è inevitabilmente scesa alla ricerca di un possibile sostituto che possa competere nelle restanti gare del campionato di Formula E.
Il pilota tedesco infatti aveva utilizzato il sim racer Lorenz Hoerzing al suo posto nella FE Race at Home Challenge, il campionato virtuale creato dalla Formula E a scopo benefico per l’Unicef. Dopo essere stato costretto a pagare una salatissima multa di 10000€ da devolvere in beneficenza, a causa del danno d’immagine creato il pilota Audi si è visto sfilare il proprio sedile dalla casa tedesca con un licenziamento ad effetto immediato.

Ad un mese dall’annuncio di licenziamento, il costruttore tedesco si trova ancora alla ricerca di un sostituto, per terminare la stagione 2019/2020, interrotta dopo l’E-Prix di Marrakech a febbraio, e possibilmente continuare nella successiva stagione.

Sembra essere il pilota tedesco Rene Rast in pole position per ottenere il posto lasciato vuoto da Abt. Rast, già campione DTM per due volte con Audi, si troverebbe senza una sistemazione il prossimo anno, dal momento che la casa tedesca ha annunciato di uscire dal campionato DTM.

Il 33 enne aveva già avuto occasione di competere con una Formula E nel 2016, con la squadra del Team Aguri, nell’E-Prix di Berlino. Quest’anno sembra gli si ripresenti una seconda opportunità con il team Audi, che nel frattempo ha anche organizzato un test a inizio luglio al Lausitzring per far provare al tedesco la macchina.

Resta comunque l’interrogativo del calendario di Formula E, che non è ancora stato deciso, e le opportunità di vederlo gareggiare quest’anno al fianco di Lucas Di Grassi dipenderanno solamente dagli intrecci con il calendario DTM. Rast è stato chiaro sull’argomento:

“Finché non esiste un calendario ufficiale della Formula E, non possiamo davvero pianificare il mio futuro. Se i due calendari si scontreranno, non posso correre entrambe perché il DTM ha la priorità. Ma sarei sicuramente interessato a correre in Formula E. È uno dei migliori campionati che abbiamo là fuori e con l’Audi che lascia il DTM è l’unica opzione che posso fare con l’Audi.”

In ogni modo rimane per Audi una seconda opzione, si tratta di Nico Müller, ma lo svizzero ha dichiarato di essere già impegnato con Audi nel DTM per questa stagione e con il team GEOX Dragon in Formula E.

“Penso di essere impegnato a fare il DTM quest’anno, questa è la mia prima priorità. E la mia seconda priorità è chiaramente la campagna di Formula E con Dragon e ho un impegno con loro per l’intera stagione. Abbiamo ancora un lavoro da finire, vedremo cosa verrà fuori.”

Filippo Matteucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *