Una Tesla Cybertruck nello spazio

Una Tesla Cybertruck nello spazio

L’idea, nata dal designer Charlie Automotive, è quella di trasformare Tesla Cybertruck in un rover spaziale, unendo le tecnologie di Tesla e SpaceX. È follia o un progetto realizzabile?

Tesla Cybertruck ha destato tanta curiosità sin dal momento della sua presentazione. Vuoi per il suo design totalmente fuori dal comune o per l’incredibile tecnologia a bordo, è un veicolo che sembra più adatto ad un film di fantascienza che alle normali strade quotidiane.

Da un giovane designer, Charlie Automotive, è nata un’idea ancora più bizzarra: trasformare la Cybertruck in un rover spaziale. Il designer ha realizzato dei rendering sfruttando la base del pickup elettrico, ed ha aggiunto tutto il necessario per trasformarlo in un veicolo adatto agli spostamenti sugli altri pianeti: antenna parabolica, bombole di ossigeno, ruote formate da piccole sezioni che si muovono intorno ad un telaio rigido, bandiere statunitensi.

L’idea realizzata nei rendering potrebbe però non essere così tanto difficile da immaginare nella realtà; in questi ultimi giorni, la seconda compagnia di Elon Musk oltre a Tesla, SpaceX, ha realizzato con successo il suo primo storico lancio di un equipaggio della NASA verso la Stazione Spaziale Internazionale. Ciò rappresenta un traguardo straordinario per Elon Musk, che è riuscito a raggiungere anche grazie alla collaborazione con Tesla. Le due aziende infatti da molto tempo stanno cercando di cooperare, scambiandosi lavoratori, tecnologie e conoscenze in modo da alzare continuamente l’asticella nei rispettivi settori.

Un esempio recente è quello della Tesla Roadster: nella versione SpaceX utilizzerà dei razzi ad aria compressa per spingere la macchina, sfruttando proprio le tecnologie acquisite da SpaceX.

Un veicolo che possa unire le tecnologie del Cybertruck con quelle di SpaceX potrebbe essere il massimo risultato di questo intenso lavoro combinato.

I rover non possono avere motori termici, funzionanti soltanto nella nostra atmosfera, ma esclusivamente motori elettrici, sfruttabili anche in altre condizioni ambientali. Tesla e soprattutto il nuovissimo Cybertruck sono probabilmente il punto di riferimento per quanto riguarda sviluppo e tecnologie rispetto agli altri veicoli elettrici, che renderebbe l’idea di questo progetto ancora più credibile.

Tutti ormai hanno imparato a conoscere il carattere di Elon Musk; il suo mix di genialità, intraprendenza e anticonformismo si riflette come uno specchio in tutto ciò che realizza. Ed è per questo motivo che, se un giorno Musk decidesse di raggiungere altri pianeti, e di utilizzare il già di per sé singolare Cybertruck come rover, non tutti rimarranno di nuovo a bocca aperta.

Filippo Matteucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *