Xavier Simeon punta in grande per il 2020

Xavier Simeon punta in grande per il 2020

L’obiettivo per la stagione 2020 è il podio ed essere in battaglia per il campionato. Il futuro pilota di LCR E-Team in un video pubblicato dalla squadra spiega come si sta preparando per l’inizio del campionato

Xavier Simeon ci parla dei suoi obiettivi per il 2020, dove vuole riprendere il lavoro iniziato con il team Avintia Racing durante la scorsa stagione di MotoE, piazzandosi sesto in classifica con 58 punti e con due piazzamenti a podio (rispettivamente 2° in Austria e 3° a San Marino).

Simeon rivela che l’elemento più importante per poter lottare per la vittoria è avere la migliore preparazione possibile durante il giro dell’E-Pole

Essere veloci durante l’E-Pole è molto importante per essere ben posizionati sulla griglia di partenza ed essere immediatamente nel gruppo di testa poiché le gare di MotoE sono molto brevi.

Xavier Simeon

Il pilota belga si è allenato molto fisicamente e lavorato molto sull’approccio mentale; le gare di MotoE sono veloci e le scelte devono essere rapide.

Il pilota del LRC Team ci spiega anche una differenza fra la MotoE e la MotoGP per affrontare le curve:

La grande differenza è che con la Moto2 e la MotoGP devi frenare molto forte per “rompere” la curva mentre con la MotoE è importante non rompere e quindi non bisogna frenare molto forte perché la moto è pesante ed è necessario mantenere una buona velocità dentro l’angolo. Questa è una tecnica diversa, uno stile di guida diverso che è difficile da applicare perché non ero in competizione nelle classi leggere quando ero più giovane. Ma penso che con la MotoE ho capito come “avvicinarmi” a questo tipo di entrata d’angolo.

Xavier Simeon

Gaia Pacini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *