Nissan Ariya è pronta al debutto

Nissan Ariya è pronta al debutto

Già presentata al salone di Tokyo nel 2019, la nuova “cross-over” Nissan totalmente elettrica farà il suo debutto il 15 luglio. Quattro ruote motrici, due motori elettrici disposti sui due assi, nuove tecnologie di assistenza alla guida e un prezzo “premium” sono solo alcune delle novità della nuova gamma elettrica di Nissan.

Era già stata presentata dalla casa nipponica al Salone dell’auto di Tokyo nel 2019, ma ora sappiamo anche quando la Nissan Ariya farà il suo debutto: 15 luglio. La produzione in serie dovrebbe partire nel 2021 e porterà grandi cambiamenti nel mercato dell’elettrico. Infatti, grazie alla collaborazione con Renault e Mitsubishi, Nissan ha creato una nuova piattaforma. Su di essa, sui due assi, saranno posti due motori elettrici che permetteranno all’Ariya di sfruttare le quattro ruote motrici.

Con la sua nuova mascherina Shield V-Motion con finitura tridimensionale, Nissan è riuscita a nascondere tutti i sensori dedicati al sistema ProPilot 2.0. Questa nuova tecnologia permetterà al conducente di staccare le mani dal volante e lasciare che telecamere e sensori di bordo, aiutati dalla cartina del sistema di navigazione, guidino la vettura su corsia singola. All’interno, invece, per segnalare quando il sistema è in funzione, cambierà l’illuminazione. I possessori dell’auto potranno inoltre usufruire di un assistente vocale virtuale che potrà gestire itinerari e soste per la ricarica ma anche cercare parcheggi e personalizzare i confort in base a chi sta guidando.

La mascherina Shield V-Motion

L’Ariya non sarà un cross-over qualunque nemmeno nel design. Avrà un passo più lungo e gli sbalzi saranno ridotti sul posteriore, così da fornire più spazio all’interno. Sarà lunga 4,6 metri per 1,63 di altezza, ma le novità degli esterni non finiscono qui: monterà cerchi da 21″ e ci sarà uno stacco tra carrozzeria e tetto ottenuto grazie al profilo satinato e alla differenziazione dei colori, che saranno Suisei Blue per la carrozzeria e rame per il tetto.

Gli interni della Ariya

Per quanto riguarda gli interni, Nissan ha voluto lasciare spazio ad un design minimalista che ricorda lo stile artigianale giapponese. Le linee fluide e le rifiniture in legno e alluminio satinato andranno ad incastrare perfettamente lo schermo da 12,3″ nel cruscotto. Saranno eliminati tutti i comandi fisici, mentre quelli touch saranno visibili solo quando il veicolo è in funzione.

Come già detto, l’abitacolo sarà molto spazioso anche grazie al pavimento piatto e i sedili forniranno massima visibilità a tutti i passeggeri. Sotto al rivestimento in pelle traforata di questi ultimi sarà visibile la colorazione rame sottostante mentre tutti gli interni saranno rivestiti da ecopelle.

Si pensa che Nissan con questo modello cercherà di raggiungere una connotazione un po’ più “premium”, motivo per cui il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 55.000 euro.

Paolo Schmutz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *