Alejandro Medina e la sua nuova avventura nel team Aspar in MotoE

Alejandro Medina e la sua nuova avventura nel team Aspar in MotoE

Alejandro Medina è il settimo rookie della stagione 2020, scelto dal team Aspar a sostituire Nico Terol. Affiancherà Maria Herrera nella sua seconda edizione di MotoE.

Classe 1997, originario di Malaga, Alejandro Medina ha già avuto l’occasione di disputare due gare mondiali correndo come sostituto nel 2018 del connazionale Isaac Vinales nel team BE-A-VIP SAG.

Il futuro rookie della MotoE spagnolo ha gareggiato nel CEV Moto3 dove ha lottato fino alla fine per il titolo nel 2013, nel CEV Moto2 e nella Superstock 1000, dove nel 2018 è diventato campione under 23. Nella stagione 2019 ha corso nel Campionato Spagnolo Superbike (ESBK), aggiudicandosi il terzo posto in classifica.

“Non vedo l’ora di conoscere la Energica Ego Corsa. Quello che voglio scoprire in particolare è la reazione in accelerazione e la sua potenza. L’obiettivo principale di questa stagione sarà capirne il funzionamento nel minor tempo possibile, per arrivare così presto a lottare per le posizioni di testa.”

Alejandro Medina

Dal 10 al 12 marzo scorso si sono svolti i primi test del 2020 per la MotoE World Cup sulla pista spagnola di Jerez de la Frontera, dove abbiamo potuto osservare tutti i team ad eccezione del SIC58 Squadra Corse, che ha preferito saltare i test per salvaguardare il suo staff – e anche lo staff circostante – a causa della pandemia COVID-19.

Le condizioni di pista ottimali hanno permesso ai team di provare le novità e di verificare le nuove idee per migliorare la sicurezza in pista. È stato introdotto infatti un campanello con un suono più alto per segnalare l’ingresso in pit lane delle moto.

Inoltre Energica Corsa ha provato un nuovo sistema di raffreddamento delle batterie, che dovrebbe aiutare a rendere più rapida la ricarica. Novità anche in ambito pneumatici, con le prove delle specifiche portate da Michelin, mentre si è lavorato anche sulle forcelle Öhlins.

In questi tre giorni di test Medina si è classificato 13° nel Day 1, nella seconda giornata 11° e nell’ultima giornata 10°, cercando il miglior feeling con la moto migliorando giorno dopo giorno.

Gaia Pacini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *