FIM MotoE World Cup, si riparte! Orari TV, diretta Sky Sport-DAZN

FIM MotoE World Cup, si riparte! Orari TV, diretta Sky Sport-DAZN

Dopo una lunghissima pausa, il mondiale torna in pista a Jerez de la Frontera. Ecco dove e quando seguire le moto elettriche sul tracciato spagnolo.

L’attesa è finita, finalmente riparte il motomondiale a Jerez de la Frontera. Dopo lo stop prolungato forzato causa pandemia Covid-19, il circus delle due ruote è pronto a iniziare il suo cammino, seppur con un calendario ridotto.

Insieme a MotoGP, Moto2 e Moto3 andrà in scena anche la MotoE, pronta a vivere il suo primo appuntamento stagionale in quella che sarà la seconda Coppa del Mondo FIM Enel MotoE di sempre.

Si riparte dal titolo di Matteo Ferrari, che avrà una concorrenza ancora più agguerrita visto l’anno di esperienza maturato da alcuni suoi rivali. A dargli del filo da torcere ci saranno anche delle new entry come quella di Dominique Aegerter, che nei test ha dimostrato di avere trovato da subito il feeling con la MotoE.

Nelle uniche prove pre-stagionali disputate proprio a Jerez, Matteo Ferrari è stato il più veloce, mentre Eric Granado e Dominique Aegerter hanno dimostrato da subito di poter essere della partita nella lotta per le posizioni di vertice.

Il Brasiliano non è una sorpresa visto il grande finale della scorsa stagione a differenza di Dominique Aegerter, che non sembra avere sofferto il passaggio dalla Moto2 alla MotoE.

Molte le novità di quest’anno, a partire da una griglia di piloti molto giovani. Non ci sono più De Puniet, Foray, Garzò, Gibernau, Raffin, Savadori, Smith e Terol, ma al loro posto troviamo Aegerter, Cardelus, Kornfeil, Marcon, Tulovic, Medina, e Zaccone.

Le novità tecniche riguarderanno invece un nuovo set up del motore, una nuova gomma posteriore e diverse opzioni di set up della sospensione anteriore. È stata invece rimandata l’introduzione dei sistemi di ricarica di seconda generazione e i ricaricatori mobili da usare sulla griglia a causa della mancata possibilità di testarli in anticipo.

Come sta accadendo per MotoGP, Moto2 e Moto3, anche la MotoE dovrà rispettare il protocollo sanitario imposto da Dorna per il regolare svolgimento dell’evento in sicurezza e ogni squadra ha dovuto limitare il numero dei propri membri a 3, un dettaglio di cui sicuramente si dovrà tenere conto.

Le squadre potrebbero comunque ovviare a questo grande limite “sfruttando” i meccanici delle altre categorie dal momento in cui quasi tutti i team corrono in altre classi tra MotoGP, Moto2 e Moto3, con l’eccezione unica di WithU Motorsport.

I piloti della classe elettrica si sfideranno dunque per 7 gare su 3 circuiti europei. La prima tappa è in Spagna, con una gara il 19 luglio e una il 26 luglio. Successivamente si correrà a Misano, con tre gare su due weekend: il 13 e il 20 settembre. Il gran finale sarà in Francia, a Le Mans, per una doppia gara il 10 e l’11 ottobre. Qui il calendario completo.

Sarà possibile vedere qualifiche e gara in diretta su Sky Sport MotoGP e DAZN, questi gli orari.

ORARI MOTOE
Venerdì 17 luglio
FP1: 11.50-12.20
FP2: 16.05-16.35

Sabato 18 luglio
FP3
11.50-12.20
EPOLE 16.00 (diretta su Sky Sport MotoGP)

Domenica 19 luglio
GARA
10:05 (diretta su Sky Sport MotoGP)

Pierpaolo Franceschini

Fondatore di BibbiaGP e Blogelettrico. Amante delle competizioni che hanno un motore. Adoro scrivere, amo ciò che regala emozioni positive. Ah, sono anche curioso come una scimmia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *