FormulaE| FP1-FP2 | De Vries il più veloce nelle libere

FormulaE| FP1-FP2 | De Vries il più veloce nelle libere

Dopo 158 giorni torna lo spettacolo della FormulaE. Questa mattina si sono svolte le due sessioni di prove libere che hanno premiato con il miglior tempo De Vries segue a nemmeno un decimo il leader del campionato Da Costa.

La FormulaE torna in pista dopo ben 158 giorni dall’ultima volta. Dopo una pausa dovuta all’emergenza sanitaria che ha fatto parlare la FormulaE per il mercato piloti e per le gare virtuali, ora si torna a parlare in pista per questo finale di stagione pazzesco.

La prima sessione di libere (08:55-09:55) di questa mattina ha visto come pilota più veloce Olivier Rowland (Nissan) in 1:07:832, seguito a ruota da Sam Bird (Virgin Racing) a +0.236 secondi e da Eric Vergne a +0.297 secondi. Chiudono la Top5 Nico Mueller (Geox Dragon) a +0.336 secondi e D’Ambrosio (Mahindra Racing) a +0.387.

Dietro il leader del campionato Da Costa (DS Techeetah) con un ritardo di +0.886 in undicesima posizione, mentre il suo primo rivale per il mondiale Evans è addirittura sedicesimo a +1.367.

La seconda sessione di libere (11:25-12:10) sempre in mattinata si è conclusa con il miglior tempo di De Vries (Mercedes) in 1:06:846, a nemmeno un decimo di ritardo c’è Da Costa (DS Techeetah) e con un ritardo di +0.159 secondi troviamo Gűnther (BMW).

Resta in Top5 D’Ambrosio (Mahindra Racing) a +0.314 di ritardo mentre fa un ottimo quinto posto Buemi (Nissan) a +0.455. Risale anche Evans che chiude sesto a mezzo secondo dall’olandese con un simile ritardo c’è anche Sam Bird (Virgin Racing).

Queste prove libere ci lasciano con la consapevolezza che il leader della classifica Da Costa va veramente forte e che gli inseguitori sono avvisati, ottima anche la Mercedes di De Vries che si candida per ottima gara.  La giornata non è di certo finita perché nel pomeriggio si avrà il piatto forte con alle 14:00 le Qualifiche e alle 19:00 ci sarà l’E-Prix.

RISULTATI FP1

RISULTATI FP2

Riccardo Ventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *