Formula E | Antonio Da Costa: “Capisco perché DS Techeetah vince così tanto”

Formula E | Antonio Da Costa: “Capisco perché DS Techeetah vince così tanto”

Dopo la conquista del titolo 2019/2020 di Formula E, il neo campione Antonio Felix Da Costa esprime tutta la sua soddisfazione e felicità al termine di Gara 9, la quarta a Berlino, dove ha concluso con la 2° posizione finale

La stagione 2019/2020 Antonio Felix Da Costa la ricorderà per sempre e non solo per le difficili circostanze che la hanno caratterizzata. Per sua fortuna, il Portoghese avrà ottimi ricordi di un’annata difficile, colpita dalla pandemia di Covid-19 che ha costretto anche la Formula E a fermarsi.

Il gran finale a Berlino con 6 gare nel corso di una settimana ha premiato Da Costa e il team DS Techeetah con addirittura due corse ancora da disputare. Sia il pilota che la squadra sono riusciti a coronare l’obiettivo comune, ovvero vincere il campionato piloti e costruttori.

Una grande soddisfazione per chiunque, arrivata al termine della nona gara della stagione dove a vincere è stato Jean-Eric Vergne. Tripla felicità dunque per tutti gli addetti ai lavori, che hanno potuto festeggiare la vittoria dei titoli con una doppietta in quel di Berlino, vedendo così ripagati i frutti di un duro lavoro, reso ancora più complicato dalla pandemia.

Con 236 punti di squadra all’attivo, 156 per Antonio Felix Da Costa e 76 per Jean-Eric Vergne, rimane un ultimo obiettivo: conquistare anche la seconda posizione iridata nella classifica piloti, che in questo momnto vede proprio in Jean-Eric Vergne il suo grande favorito.

Prima di tornare in pista c’è però il tempo di celebrare questo incredibile traguardo e senza dubbio Antonio Felix Da Costa farà festa e potrà correre in questo modo gli ultimi due round con la testa libera da tutte le pressioni del caso. Il Portoghese al termine della gara ci ha tenuto a ringraziare tutto il team, elogiando l’intera struttura, sottolineando quando il compagno di squadra Vergne sia stato fondamentale.

“Ho vinto alcune gare importanti, ma mai un campionato del mondo. In Formula E ci sono 24 piloti che vanno al massimo delle loro possibilità, quindi vincere qua è davvero incredibile. Pensavo di essere un ottimo lavoratore prima di far parte della famiglia DS TECHEETAH, ma dalla prima settimana in cui sono entrato nella squadra mi sono reso conto del motivo per cui questo team vince così tanto. Jean-Eric Vergne è un compagno di squadra fantastico, oltre che un campione. Mi ha aiutato tantissimo e non ce l’avrei fatta senza di lui e senza la squadra, a cui vanno dunque dei grandissimi ringraziamenti”

Antonio Felix Da Costa

Felice anche lo stesso Jean-Eric Vergne, che adesso è concentrato sulla seconda posizione in campionato

“Sono davvero contento per Antonio, ha fatto un lavoro incredibile e si merita di vincere, giù il cappello! Ringrazio tutto il team e chi mi supporta per l’encomiabile lavoro svolto in ogni occasione. Ci spingiamo sempre a dare il meglio e siamo sempre uno step avanti insieme. Abbiamo vinto il titolo piloti per la terza volta di fila oltre a quello costruttori, quindi non posso chidere altro se non continuare a lottare con questa squadra ancora a lungo”

Jean-Eric Vergne

Non mancano le parole del Team Principal, Mark Preston:

“Grazie, congratulazioni a tutti, da chi lavora in pista a chi lavora in fabbrica, nei laboratori e nei workshops a Satory, ma anche a tutti quelli che ci supportano da Oxford. Questo risultato non sarebbe stato possibile senza il lavoro di tutti, dal primo all’ultimo. Abbiamo inoltre un grande costruttore come DS Automobiles che ci supporta in tutto. Grazie davvero a tutti quanti”

Mark Preston, DS TECHEETAH Team Principal

Pierpaolo Franceschini

Fondatore di BibbiaGP e Blogelettrico. Amante delle competizioni che hanno un motore. Adoro scrivere, amo ciò che regala emozioni positive. Ah, sono anche curioso come una scimmia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *