Formula E | Rowland conquista la penultima E-Pole della stagione

Formula E | Rowland conquista la penultima E-Pole della stagione

Colpo di scena durante le qualifiche i “big” costretti a partire dal fondo griglia. Neel Jani e Renè Rast entrano nella superpole per la prima volta conquistando la seconda fila.

La penultima E-Pole del campionato elettrico 2019-2020 ha visto come protagonista un grave errore da parte delle scuderie: Ds Techeetah, Audi e Nissan che fanno uscire i piloti del primo gruppo con qualche secondo di ritardo costringendo così Da Costa, Vergne, Buemi e Di Grassi a non qualificarsi e partire dal fondo della griglia.

Gli unici piloti, del primo gruppo, a concludere il giro senza problemi sono stati Guenther ed Evans, purtroppo però non sono riusciti ad assicurasi un posto per la superpole e partiranno rispettivamente 13° e 14°

A classificarsi per la SuperPole sono i seguenti piloti: Rast, Lynn, Frijns, Rowland, Blomqvist e Jani

La prima pole stagione per la scuderia Nissan arriva con Oliver Rowland che domina la E-Pole di gara 10 con il crono di 1:15.955  a seguire in seconda posizione il pilota francese della Envision Virgin Racing, Robin Frijns con un distacco di +0.049.

La seconda fila vede come protagonisti il pilota della TAG HEUER Porsche Neel Jani e René Rast che per la prima volta hanno avuto accesso alla Superpole. Ricordiamo che per lo svizzero potrebbe essere un grande opportunità per ottenere i primi punti della stagione in terza fila, invece, abbiamo Lynn e Blomqvist, sostituto di Calado nel team Jaguard

Fuori dalla superpole vediamo Lotterer con 1:16.241; a completare la Top-10 Massa, Sette Camara e Mortara. 

Stasera alle ore 19:00 scatterà il via di gara 10 dell’E-Prix di Berlino. Vedremo chi dei “big” avrà la meglio su questa partenza da fondo griglia.

Gaia Pacini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *