Record di vendite per le auto plug-in a luglio

Record di vendite per le auto plug-in a luglio

Incredibile boom di vendite per le auto plug-in, che fanno segnare un+ 213% (record) rispetto allo scorso anno. La Renault Zoe si conferma auto elettrica più venduta con 9388 immatricolazioni nel mese di luglio.

Dopo un inizio anno decisamente complicato, a causa della crisi sanitaria, il mercato europeo delle auto plug-in è finalmente tornato a sorridere con un record: il mese di luglio ha fatto registrare il secondo record di fila dopo giugno, con oltre 113.000 immatricolazioni (+ 213% rispetto all’anno passato). Questo grande risultato ha portato le auto plug-in ad una quota di mercato del 8,7%, (di cui il 4,1% sono veicoli completamente elettrici).

Ma ad ad aver raggiunto incredibili livelli di vendita non sono solamente le auto completamente elettriche, che hanno fatto segnare 53.694 immatricolazioni, con un + 123% rispetto agli anni passati, ma soprattutto le auto ibride, le cui vendite hanno toccato il +390%!

Anche in questo mese, la Renault Zoe si è confermata l’auto più gettonata da chi desidera acquistare un veicolo plug-in, con 9388 vendite a luglio e 46259 in totale nel 2020. La piccola francesina elettrica ha approfittato dei recenti incentivi di alcuni mercati europei, e che hanno portato ad un aumento di ordini e produzione. Ciò dovrebbe consentire alla Zoe di rimanere intorno alle 10000 vendite al mese anche nei prossimi mesi

Vendite auto plug-in

Le altre regine della lista

Mese decisamente poco positivo per la Tesla Model 3, seconda auto plug-in più acquista in Europa nel 2020, ma con solamente 856 immatricolazioni a luglio. La Ford Kuga ibrida si aggiudica così con 6366 vendite la seconda posizione nella classifica del mese, seguita dalla Hyundai Kona EV, la Volkswagen e-golf e la Volvo Xc40 Hybrid.

Nella classifica delle vendite nel 2020, la Zoe continua ad accumulare vantaggio sulla Model 3, ora salito a 12000 unità in più. La francese e la californiana rimangono comunque leader nel settore, confermando la validità dei loro progetti. Si conferma terza la Volkswagen e-golf, poi la Mitsubishi Outlander PHEV e l’Audi e-Tron.

Rimane ora solo da aspettare i prossimi mesi per capire se il mercato delle auto plug-in abbia davvero imboccato la strada giusta.

Seguici per le ultime notizie sul comparto elettrico anche su Instagram!

Filippo Matteucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *