MotoE | Misano | GP Emilia Romagna: le parole dei piloti in confrenza stampa

MotoE | Misano | GP Emilia Romagna: le parole dei piloti in confrenza stampa

Si è conclusa la conferenza stampa dei piloti della MotoE per il GP dell’Emilia Romagna. Hanno preso la parola Dominique Aegerter, Matteo Ferrari, Mattia Casadei, Xavier Simeon, Eric Granado e Jordi Torres.  

Dopo appena una settimana la MotoE torna in pista per il doppio appuntamento di questo fine settimana sempre sulla pista del circuito di Misano Adriatico per il GP dell’Emilia Romagna. Il week end prevede la bellezza di due gare dove la prima sarà il sabato pomeriggio mentre la seconda la domenica mattina. Le gare vedono come favorito il campione in carica Matteo Ferrari che su questa pista è ancora imbattuto, ma c’è d’aspettarsi che il leader del campionato Aegerter proverà ad andare meglio del terzo posto dello scorso fine settimana. Ma vediamo le parole dei protagonisti.

Dominique Aegerter, leader del mondiale punta ad essere a migliorare il podio di una settimana fa, ecco le sue parole: “L’ultima gara disputata è stata un po’ più difficile rispetto a Jerez, quando avevamo già qualche dato dopo i test svolti. Anche stavolta però ripartiamo da quanto imparato lo scorso fine settimana, è positivo avere altre due gare qui. Speriamo di partire meglio fin da venerdì: siamo più preparati ed il feeling sarà certo migliore, non vedo l’ora di cominciare. Il programma sarà differente e servirà una tattica diversa, ma devo adattarmi meglio alla moto”.

Matteo Ferrari che grazie alla vittoria dello scorso settimana si è rimesso in gioco per il titolo sembra il favorito numero uno ed ecco le sue parole in conferenza stampa: “Ogni gara è diversa, una storia a sé, devo cancellare lo scorso fine settimana e pensare solo a questo. Adoro questo tracciato, è la mia vera pista di casa e mi sono sempre trovato molto bene. Stavolta però disputeremo due sole sessioni di prove libere e ben due gare, quindi servirà una strategia diversa. Non abbiamo mai fatto un giro unico al mattino e dovremo fare attenzione: la E-Pole può rivelarsi determinante”.

Mattia Casadei è alla ricerca della sua prima vittoria in MotoE, c’è da migliorare il finale della scorsa gara dove partito in testa è giunto al quarto posto, le sue parole:” Spero di riuscire a partire di nuovo davanti, in prima fila, questa sarà principalmente la strategia, ma cercando anche di mantenere costantemente un buon ritmo. Mi serve un piccolo passo avanti: anche dopo la scorsa gara abbiamo controllato i dati e visto che possiamo riuscirci, ora dobbiamo lavorarci”.

Xavier Simeon: “Attenzione alle qualifiche”

Xavier Simeon domenica scorsa ha conquistato il suo primo podio nella categoria, ma è sicuro che per riuscirci anche in questo deve dimenticare la scorsa settimana, le sue parole: “Anche se sulla stessa pista, sarà un nuovo fine settimana. Come ha detto Matteo, sarà importante fare bene in E-Pole perché la gara è corta, quindi partire davanti è già un buon passo. Dobbiamo fare ancora più attenzione perché le qualifiche stavolta saranno al mattino. Spero di riuscire ad essere costantemente veloce: abbiamo fatto un bel passo avanti per adattare la moto al mio stile di guida, ma possiamo fare ancora meglio”.

Il brasiliano Eric Granado deve cancellare il week and scorso, dove è stato costretto a partire dal fondo dopo la cancellazione del suo giro durante la E-Pole per aver superato i limiti della pista, le sue parole:” Eravamo pronti a lottare per la vittoria, poi c’è stato quell’errore… Ho cercato di dare il massimo in gara, per quanto possibile. Ora sono pronto di nuovo a lottare per vincere, ma devo fare attenzione a non commettere altri errori. Non voglio pensare al campionato, devo solo accumulare quanti più punti possibili in ogni circostanza”.

Jordi Torres cerca di migliorare il suo risultato rispetto ad una settimana fa, le sue parole:” L’aspetto più importante ora è fare esperienza. Le gare sono davvero corte e tutti sono veloci fin da subito. Noi dobbiamo pensare solo a lavorare sulle gomme e cercare di essere più aggressivi fin dal via: servono passi avanti, ma attenzione anche agli altri. Dobbiamo imparare a rimanere concentrati al massimo in tutti i pochi giri che disputiamo in gara, un fatto per me ancora strano. Correremo in orari diversi e probabilmente riscontreremo differenze a livello di grip, visto anche chi corre prima di noi”.

Ricordiamo gli appuntamenti di questo fine settimana:

Venerdì 18 Settembre: 11:50-12:20 Prove libere 1 16:05-16:35 Prove libere 2

Sabato 19 Settembre:
11:45 E-Pole
16:05 Gara 1

Domenica 20 settembre:
10:05 Gara 2

Seguici su Instagram per rimanere aggiornato su tutti i turni!!

                                    

Riccardo Ventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *