Eric Granado: dalla MotoE alla SBK

La stagione di Eric Granado non è ancora finita, passa dalla MotoE alla SBK per l’ultimo round della stagione. Eric in questo fine settimana correrà per il Mie Racing Honda Team affianco di Takumi Takahashi.  

La stagione di MotoE si è appena conclusa con la vittoria del campionato andata a Jordi Torres (Team Pons), ma la stagione di Eric Granado invece non si è ancora conclusa che passa dalla MotoE alla SBK.Eric farà il suo esordio nel mondiale Superbike come wild card nell’ultimo Gran Premio della stagione in Portogallo sulla pista dell’Estoril, una pista che Eric ha già conosciuto durante il campionato FIM CEV Repsol del 2017 che lo ha incornato campione della categoria Moto2.

Positive sono anche le parole del Team Mia Racing che non vede l’ora di veder salire sulla propria moto il centauro Brasiliano.

Eric Granado è molto felice dell’occasione che il Team gli ha concesso, visto che in questa stagione di MotoE le cose non sono andate per il meglio. Il brasiliano ha chiuso al sesto posto la FIM Enel MotoE Word Cup con il team Avintia Racing, dopo che il campionato era partito nei migliori dei modi con la vittoria all’esordio stagionale a Jerez.

Ma la stagione aveva preso una brutta piega già dalla seconda gara quando è stato coinvolto dalla scivolata di Matteo Ferrari. Ma ora Eric guarda a questa opportunità anche in vista del 2021, sogna di entrare a tutti gli effetti nel mondiale Superbike, per lui non sarà un esordio salire sulla Honda visto che già corre nel Team Honda nel campionato nazionale brasiliano, ma sarà un esordio sulla Honda CBR 1000RR-R. Le sue dichiarazioni tramite i social:

Hey ragazzi! Ho delle ottime notizie, il prossimo fine settimana correrò l’ultima tappa del worldsbk al circuitodoestoril con mieracingjpn come wild card. Sono molto contento di questa opportunità e vorrei ringraziare Honda Brasil e il team MIE Racing per aver creduto nel mio lavoro e aver reso possibile questa partecipazione al worldsbk. Sarà un’esperienza incredibile poter guidare per la prima volta la nuova Honda CBR1000RR-R Fireblade e imparare al meglio dai piloti del mondiale. Non vedo l’ora di iniziare”.

View this post on Instagram

Fala galera! Tenho uma notícia muito legal, no próximo fim de semana vou correr a última etapa do mundial de Superbike em Estoril(Portugal) com a @mieracingjpn como wild card. Estou muito feliz com esta oportunidade e gostaria de agradecer muito a Honda Brasil e a equipe MIE Racing por acreditarem no meu trabalho e possibilitarem esta participação no @worldsbk . Será uma experiência incrivel poder pilotar a nova Honda CBR1000RR-R Fireblade pela primeira vez e aprender ao máximo com os pilotos do mundial. Não vejo a hora de começar 🤩 . Quero aproveitar também para desejar muita sorte ao meu companheiro @pedrosampaio28 em Interlagos na 4ª etapa do @superbikebrasil , não estarei presente nesta corrida, mas nos vemos em Interlagos dia 8 de Novembro 👊🏼 Conto com a torcida de todos!! Acelera Brasiiiiil ❤️🇧🇷 . . Hey guys! I have some really good news, next weekend I will race the last stage of the @worldsbk in @circuito_estoril (Portugal) with @mieracingjpn as a wild card. I am very happy with this opportunity and I would like to thank Honda Brasil and the MIE Racing team for believing in my work and making this participation possible on @worldsbk. It will be an incredible experience to be able to ride the new Honda CBR1000RR-R Fireblade for the first time and learn to the fullest from the riders of the world championship. I can't wait to start 🤩✊🏼 . . #worldsbk #ericgranado #honda #eg51 #alpinestars #sharkhelmets #oakley #eg51store #zeroracing

A post shared by Eric Granado (@ericgranado) on

Le parole di Mie Racing Honda Team

Il team ha reso tramite un comunicato stampa la collaborazione con Granado dichiarando: “Il MIE Racing Honda raddoppia i suoi sforzi per l’ottavo ed ultimo round del Mondiale Superbike 2020 ingaggiando il brasiliano Eric Granado al fianco del giapponese Takumi Takahashi per l’imminente round all’Estoril. Nato a San Paolo del Brasile 24 anni fa, Granado ha terminato la sua seconda stagione nella Coppa del Mondo MotoE domenica scorsa a Le Mans chiudendo al sesto posto nella classifica generale con una vittoria nella gara iniziale di Jerez.

Nonostante la sua giovane età, Granado ha una grande esperienza nel mondo delle corse tra Moto2, Moto3 e CEV Moto2, vinto nel 2017”. Eric Granado farà cosi coppia con Takumi Takahashi nel team guidato da Midori Moriwaki, ad Estoril Eric rincontrerà un altro protagonista della MotoE ovvero Matteo Ferrari. L’italiano sostituirà Samuele Cavalieri nel Barni Racing Team visto che quest’ultimo è in gioco per la vittoria finale nel CIV Superbike contro Lorenzo Savadori.     

SEGUITECI ANCHE SU INSTAGRAM PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Riccardo Ventura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *