MotoE | Jordi Torres e Pons Racing difenderanno il titolo nel 2021!

MotoE | Jordi Torres e Pons Racing difenderanno il titolo nel 2021!

Jordi Torres e Pons Racing rinnovano l’accordo e correranno insieme anche nel 2021 in MotoE. Dopo una prima stagione trionfale insieme dove lo spagnolo è stato incoronato campione del mondo, le parti saranno di nuovo fianco a fianco per difendere la corona

Jordi Torres e Pons Racing avranno l’occasione di difendere il titolo MotoE conquistato quest’anno. Le due parti hanno infatti annunciato il rinnovo per la stagione 2021, la terza di sempre per la categoria elettrica. Dopo un 2020 trionfale dove in un campionato che vedeva Torres arrivare da esordiente, Jordi avrà la pressione di dover difendere il titolo conquistato nell’ultima gara di questa stagione a Le Mans.

Una bella sfida anche per Pons Racing, che cercherà di mettere nelle miglior condizioni possibili il suo assistito per mettere nuovamente le mani sulla corona. Comincia dunque a prendere forma lo schieramento 2021 della MotoE, in attesa di capire come verrà completato il resto della griglia.

La stagione di esordio per Torres è stata sicuramente da incorniciare: 1 vittoria, 2 secondi posti e 1 terzo per un totale di 4 podi complessivi. A impreziosire il tutto è arrivato anche il titolo di campioni del mondo nel round conclusivo a Le Mans, conquistando inoltre il primo successo in carriera nella MotoE.

Lo spagnolo ha commentato il rinnovo definendosi soddisfatto, ma consapevole di dover affrontare nuove sfide e una nuova realtà:

“Era l’opzione migliore, senza dubbio. Abbiamo lavorato benissimo, è come fare parte di una famiglia: questo è ciò che vale di più. Dopo avere considerato altre scelte, ho deciso di confermare la fedeltà a Sito Pons e a tuto il team. Da rookie ho vissuto una stagione senza pressioni, ma ora sarà diverso. Partiremo come favoriti fin dalla prima gara: la pressione sarà più alta, dovrò gestirla. Non vedo l’ora di cominciare di nuovo!”

Jordi Torres

Trapela felicità anche da parte di Sito Pons:

“Si è comportato bene da rookie, conquistando il titolo. È un traguardo per niente facile guidando una moto molto diversa. Essere riuscito subito a chiudere con un successo è la dimostrazione del suo grande talento. Affronteremo un’altra stagione insieme, puntando a ripetere quanto fatto nel 2020. Sono sicuro che riusciremo a faer un altro bel campionato”

Sito Pons

SEGUITECI ANCHE SU INSTAGRAM PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Pierpaolo Franceschini

Fondatore di BibbiaGP e Blogelettrico. Amante delle competizioni che hanno un motore. Adoro scrivere, amo ciò che regala emozioni positive. Ah, sono anche curioso come una scimmia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *