BMW in trattative con Andretti per la fornitura di propulsori

BMW in trattative con Andretti per la fornitura di propulsori

BMW sembra voler continuare a fornire propulsori ad Andretti anche dopo l’addio alla FormulaE.

La casa costruttrice automobilistica tedesca pochi giorni fa ha annunciato l’addio alla FormulaE al termine della stagione 2020/2021. Andretti Autosport ha sempre gestito il team ufficiale BMW, che ultimamente ha beneficiato del supporto tecnico direttamente dalla casa costruttrice BMW.

Con l’addio della BMW dal mondo della FormulaE, lascerebbe Andretti senza un fornitore di propulsori per la prossima stagione 2021/2022. La casa di Monaco di Baviera sta difatti valutando un accordo con Andretti per continuare a fornirgli i propulsori. Ecco cosa ha detto a riguardo un portavoce BMW:

“Stiamo discutendo delle opzioni per la stagione otto (2022-23). Un’opzione è fornire ad Andretti trasmissioni BMW. Comunicheremo qualsiasi decisione a tempo debito

BMW

Inoltre, ricordiamo che nel campionato di FormulaE è già presente un accordo simile fra Audi ed il suo team clienti Envision Virgin Racing per la fornitura di propulsori.

In più, il portavoce BMW ha rilasciato le seguenti affermazioni:

” Il 2020 ha accelerato la trasformazione dell’industria automobilistica, quindi anche del motorsport. Il focus strategico del BMW Group si sta spostando nel campo della mobilità elettrica. La mobilità elettrica è la nuova normalità per il BMW Group.

Abbiamo raggiunto un ciclo tecnologico tra produzione e sport motoristici per la trasmissione elettrica, di cui entrambe le parti hanno beneficiato, ora abbiamo praticamente esaurito questo potenziale di sviluppo in termini di tecnologia e know-how. Ci stiamo concentrando sulla produzione su larga scala con la quinta generazione di trasmissione elettrica BMW

BMW

Intanto Maximilian Guenther, pilota del team BMW Andretti, ha concluso da leader le tre giornate di test sul Circuito Ricardo Tormo di Valencia. Il pilota tedesco per la seconda volta consecutiva ha concluso al comando, limando 3,2 secondi rispetto all’anno precedente.

SEGUICI SU INSTAGRAM PER NON PERDERTI NESSUNA NEWS ELETTRICA!!

Emanuele Nunziati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *