Ufficiale il rinvio dell’ePrix di Santiago del Cile

Ufficiale il rinvio dell’ePrix di Santiago del Cile

Rinviato il gran premio di Santiago del Cile della Formula E a causa delle restrizioni ai voli provenienti dal Regno Unito. Le gare in programma il 16-17 gennaio slittano a data da destinarsi.

Dopo aver stravolto il calendario di tutte le manifestazioni sportive nel 2020, il COVID-19 colpisce anche nel 2021 posticipando, per ora, l’inizio della stagione di Formula E al 26 febbraio.

Il doppio appuntamento inaugurale della stagione 2021, infatti, è stato rinviato a data da destinarsi a causa del blocco dei voli imposto dalle autorità cilene nei confronti dei soggetti provenienti dall’Inghilterra.

“In accordo con la municipalità di Santiago, l’E-Prix è stato rinviato. Le gare non si svolgeranno più il 16 ed il 17 gennaio e stiamo lavorando con la città per definire una nuova data entro il primo trimestre del 2021”.

Comunicato degli organizzatori

Questa decisione è stata presa dopo che da qualche settimana si è diffuso in Gran Bretagna un nuovo ceppo del coronavirus.

Santiago

Envision Virgin Racing, Mahindra Racing, Mercedes, NIO 333 e Jaguar Racing. Questi i cinque team con sede nel Regno Unito che sarebbero stati impossibilitati a raggiungere il Cile a causa delle restrizioni.

A giugno gli organizzatori e la FIA avevano diramato il calendario 2021 scegliendo, con sorpresa, Santiago come tappa inaugurale. L’ePrix del 2020 si penava fosse l’ultimo dato che la città ha dovuto affrontare le elezione e si temeva che la nuova amministrazione non sarebbe salita al potere in tempo per raggiungere un accordo per la gara anche nel 2021.

A questo punto non ci resta che aspettare il 26 febbraio per l’inizio della Formula E in Arabia Saudita.

Simone Piovanelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *