Tesla offre 3 mesi gratis di Full Self-Driving!

Tesla offre 3 mesi gratis di Full Self-Driving!

Per accelerare e aumentare le consegne delle proprie auto elettriche durante quest’ultimo trimestre, la casa automobilistica Tesla, offre ai suoi clienti il pacchetto Full Self – Driving.

Tesla, ha escogitato diversi incentivi per incoraggiare gli acquirenti a comprare un veicolo Tesla entro la fine di un trimestre, per aumentare i suoi guadagni. Quest’anno, infatti, ha creato il pacchetto Full Self-Driving.

L’obiettivo della casa automobilistica è quello di arrivare a tagliare il traguardo delle 500 mila auto consegnate nell’arco dell’intero 2020.

Per raggiungere questo traguardo, Tesla deve consegnare oltre 181.000 veicoli nell’attuale trimestre. Si tratta di oltre 40.000 veicoli in più rispetto al suo ultimo record di consegne trimestrali, appena raggiunto lo scorso trimestre.

Elon Musk ha fatto sapere che tutte le Tesla consegnate negli ultimi 3 giorni dell’anno potranno disporre di 3 mesi gratuiti dell’opzione Full Self-Driving (FSD).

Ecco le funzionalità presenti nel pacchetto Full Self-Driving (FSD):

  • Guida automatica: dalla rampa di accesso dell’autostrada alla rampa di uscita compresi gli svincoli e le auto più lente in sorpasso.
  • Cambio corsia automatico: cambio corsia automatico durante la guida in autostrada.
  • Autopark: spazi paralleli e perpendicolari.
  • Evoca: la tua macchina parcheggiata verrà a trovarti ovunque in un parcheggio. Veramente.
  • Controllo semaforo e segnale di stop: fermate assistite agli incroci controllati dal traffico.

Tesla vende questo pacchetto per 10 mila dollari in America e 7.500 euro in Europa.

Grazie a questa iniziativa i clienti avranno modo di provare il pacchetto gratuitamente per poi eventualmente attivarlo a pagamento in un secondo momento.

Nel corso del 2021, inoltre, Tesla porterà al debutto la possibilità di poter attivare le funzionalità avanzate di guida assistita attraverso un abbonamento.

SEGUITECI SU INSTAGRAM PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI!

Gaia Pacini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *