Lordstown Endurance: Il pick-up elettrico sul mercato nel 2021

Lordstown Endurance: Il pick-up elettrico sul mercato nel 2021

Endurance, primo veicolo di Lordstown Motors, atteso sul mercato entro fine anno. Ecco tutto ciò che sappiamo fin’ora!

Lordstown Motors è una compagnia americana, fondata da Steve Burns nel 2018. L’azienda di recente ha acquistato la fabbrica di General Motors con lo scopo di riconfigurarla per la produzione di veicoli elettrici, il primo dei quali sarà il pick-up elettrico Endurance.

Acquistata non esattamente il termine corretto, in quanto si tratta più di un apporto di General Motors nell’azienda di Lordstown. Un apporto totale di 75 milioni che fa della GM un investitore importante del progetto dei veicoli commerciali elettrici.

L’inizio della produzione in serie, infatti, è previsto per settembre 2021. Il veicolo sarebbe già pronto per il debutto, manca solo l’omologazione. Oggi l’idea è di concentrarsi sul mercato americano. Però il successo dei pre-order potrebbe mettere la pulce nelle orecchie della dirigenza di velocizzare l’espansione verso altre frontiere. Nel mese di novembre, infatti, il pick-up aveva raccolto ben 50 mila pre-ordini, diventati 100 mila già a gennaio.

Il prezzo di lancio negli States sarà di 52.500 dollari, circa 43.000 euro, tutto per un veicolo che non si fa mancare nulla. Quattro motori elettrici, uno per ruota, da 600cv complessivi. Autonomia sopra i 400km pacco batterie da 109 kWh ricaricabili in un ora e mezza grazie al sistema di ricarica in corrente continua di livello 3. La velocità massima sarà limitata a 130 km/h via software.

Il pick-up offre, ovviamente i servizi tipici, come i vari sistemi di sicurezza ADAS, la possibilità di aggiornare il software dell’auto tramite aggiornamenti over-the-air. Il tutto gestibile da un display sul cruscotto che mostra tutte le informazioni necessarie, come ci siamo già abituati di vedere nella maggioranza di vetture elettriche.

Le prossime mosse della Lordstown saranno quelle di assemblare 57 esemplari beta di Endurance per svolgere la fase finale dei test su strada e ottenere l’omologazione. Cosa possibile da ora, visto che la Casa americana ha raggiunto un accordo con LG per la fornitura dei pacchi batteria Chem che verranno montati in tutte le sue vetture di serie.

Non si ferma qui, il costruttore americano ha ufficializzato l’arrivo di un secondo modello denominato Van, previsto per la seconda metà del 2022. Si tratterà quasi sicuramente di un altro veicolo commerciale, in quanto costruito sulla stessa piattaforma del pick-up. Verrà anticipato già nel mese di giugno.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

Daniil Kopiev

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *