Formula E | Vergne vince gara 1 dell’ E-Prix di Roma

Formula E | Vergne vince gara 1 dell’ E-Prix di Roma

Una gara fin da subito combattuta che ha visto come protagonisti tanti incidenti. Vergne vince la terza gara del campionato di Formula E

Fin dal primo giro è stato un gran premio movimentato. I piloti sono partiti dietro alla Safety Car a causa delle condizioni dell’asfalto bagnato. Vandoorne, al primo giro lanciato in curva 7, è stato centrato da Lotterer compromettendo la loro gara in partenza. Il pilota tedesco è stato penalizzato di 5 secondi per il sorpasso aggressivo.

All’ultimo giro, dopo una bellissima rimonta, Vandoorne, per evitare Di Grassi che a causa della rottura del drive shaft ha rallentato di colpo. Arrivato a tutta velocità nel tratto più rapido del tracciato, ha allargato sulla destra prendendo un tombino e perdendo il controllo della vettura finendo contro le barriere di protezione, colpendo il compagno di squadra Nyck De Vries.

Compromessa la gara dei tre contendenti al podio, i due piloti della Jaguar ne hanno approfittato guadagnandosi il secondo e il terzo gradino del podio. Anche Maximilian Gunther, pilota della BMW, ha rischiato di buttare via la sua gara. A causa di un testacoda ad alta velocità ha colpito le barriere di protezione, senza subire danni e riuscendo a conquistare gli ultimi due punti tagliando il traguardo davanti a Nick Cassidy.

Resta l’amaro in bocca a Robin Frijns. L’olandese della Virgin, dopo essere scattato dalla settima casella, ha corso con intelligenza concludendo ai piedi del podio in quarta posizione. Una buona gara per la Nissan che dopo aver perso la Pole per un errore è riuscita a portare a casa degli ottimi punti con Buemi. Una pessima gara invece per il compagno di squadra Rowland, che dopo essere passato in prima posizione ha dovuto effettuare drive through ha causa di un eccesso di potenza.

Ottima gara per Renè Rastz che è riuscito a sfruttare i veri incidenti per concludere la sua corsa in sesta posizione. A punti anche Pascal Wehrlein, Alexander Lynn e Tom Blomqvist sull’unica NIO. Oliver Turvey, infatti, non ha potuto prendere parte alla gara a causa dei danni sulla sua monoposto.

La classifica di Gara 1 dell’ E-Prix di Roma

SEGUITECI ANCHE SU INSTAGRAM PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Gaia Pacini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *